Feluva minuta,

Pace, Roberto, 2009, Nuovi dati faunistici e tassonomici su Aleocharinae delle tribù Lomechusini, Hoplandriini, Oxypodini e Aleocharini del Sudamerica (Coleoptera, Staphylinidae), Beiträge Zur Entomologie = Contributions to Entomology 59 (1), pp. 133-173: 161

publication ID

http://doi.org/ 10.21248/contrib.entomol.59.1.133-173

DOI

http://doi.org/10.5281/zenodo.4752041

persistent identifier

http://treatment.plazi.org/id/03B0D35A-FF93-AC45-466B-FD5A9A57CCC0

treatment provided by

Carolina

scientific name

Feluva minuta
status

n. sp.

Feluva minuta  n. sp.

( Figg. 94-96View Figg)

Materiale tipico: Holotypus , Colombia, Valle del Cauca, a nordest della città di Cali ( MB)  .

Paratypi: 1  e 1  (senza spermateca), stessa provenienza ( MRSNT)  .

Descrizione:

Lunghezza 2,3 mm. Corpo opaco e bruno-rossiccio; antenne rossicce; zampe giallo-rossicce. Punteggiatura del capo assente. Granulosità del pronoto e delle elitre poco visibile. Reticolazione dell’avancorpo forte, quella dell’addome molto trasversa e assai superficiale. Pronoto con un debole solco mediano anteriore. Uroterghi liberi con tre solchi trasversi basali, punteggiati nel fondo. Sesto urotergo libero del maschio con granuli salienti sulla metà basale, assenti sulla metà posteriore. Edeago figg. 95-96.

Comparazioni:

La nuova specie è affine a F. guadalupensis PACE, 1987  , per la forma dell’edeago. Se ne distingue per avere il quarto antennomero più lungo che largo (trasverso in guadalupensis  ) e per l’edeago rettilineo all’apice distale, in visione laterale, e non sinuato come in guadalupensis  .

Etimologia: La nuova specie prende nome di «piccola» per la breve sua taglia corporea.

MB

Universidade de Lisboa, Museu Bocage

Kingdom

Animalia

Phylum

Arthropoda

Class

Insecta

Order

Coleoptera

Family

Staphylinidae

Genus

Feluva