Orphnebius tarapotensis,

Pace, Roberto, 2009, Nuovi dati faunistici e tassonomici su Aleocharinae delle tribù Lomechusini, Hoplandriini, Oxypodini e Aleocharini del Sudamerica (Coleoptera, Staphylinidae), Beiträge Zur Entomologie = Contributions to Entomology 59 (1), pp. 133-173: 140-142

publication ID

http://doi.org/ 10.21248/contrib.entomol.59.1.133-173

DOI

http://doi.org/10.5281/zenodo.4751935

persistent identifier

http://treatment.plazi.org/id/03B0D35A-FF88-AC50-47D7-FAD49D14C957

treatment provided by

Carolina

scientific name

Orphnebius tarapotensis
status

n. sp.

Orphnebius tarapotensis  n. sp.

( Figg. 25-27View Figg)

Materiale tipico: Holotypus , Peru, Umg. Tarapoto, leg. H. Franz ( NHMW)  .

Descrizione:

Lunghezza 1,8 mm. Corpo lucido e bruno-rossiccio con primo urotergo libero giallo-bruno; antenne brune con antennomero basale rossiccio e undicesimo giallo; zampe gialle con femori posteriori bruni fino oltre la metà dello stesso femore. Punteggiatura del capo e del pronoto assente. Granulosità delle elitre superficiale. Corpo senza reticolazione. Uroterghi liberi nudi, senza pubescenza. Sesto urotergo libero del maschio con quattro lobi al margine posteriore, i laterali più stretti degli interni. Edeago figg. 26-27.

Comparazioni:

La nuova specie è nettamente differente da O. pungitius SOLSKY, 1875  , pure del Perù, per il differente colore del corpo, per il pronoto poco trasverso (pronoto molto trasverso in pungitius  ) e per l’assenza di impressione sulla metà anteriore del pronoto, presenti al contrario su quello di pungitius  .

Etimologia: La nuova specie prende nome dalla città peruviana di Tarapoto. 

NHMW

Naturhistorisches Museum, Wien